Riso Nano Vialone Veronese I.G.P. (Conf. Cotone da 1 Kg + mestolo)

Riso Nano Vialone Veronese I.G.P. (Conf. Cotone da 1 Kg + mestolo)
Marche: Melotti
Codice Prodotto: IGP_2
Disponibilità: In Magazzino
Prezzo: 6,24€
IVA esclusa: 6,00€

Opzioni Disponibili


* Peso:

Descrizione

Il Riso Nano Vialone Veronese IGP è il prodotto che si ottiene lavorando i semi selezionati del cereale della specie Oryza sativa L., sottospecie Japonica, varietà Vialone Nano.

Metodo di Produzione

Da disciplinare le risaie non possono stare per più di 6 anni di fila sullo stesso appezzamento e non possono ritornarvi prima di almeno due anni. La disinfestazione deve essere fatta solamente attraverso una buona coltivazione regolando l'acqua in risaia e lavorando il terreno in modo mirato. Le concimazioni devono ottenere la granella sana e matura. La massima produzione per ettaro non deve superare le 7 tonnellate. La semina viene effettuata per via diretta a fine aprile, successivamente l'acqua è introdotta nelle ampie distese dove i semi germineranno immersi. Il contadino regolerà così per tutto il ciclo vegetativo di 155 giorni necessario alla pianta e permettendo alla stessa la formazione di radici nella terra. Il riso viene raccolto a inizio autunno, quando avrà raggiunto la corretta maturazione: le mietitrebbiatrici entrando nella risaia tagliano gli steli velocemente, raccogliendo le pannocchie e le sgranandolo. L'essicazione viene fatta in essicatoi che abbattono i maniera uniforme l'umidità presente nelle granelle (circa 12,5%), senza lasciare al contempo sulle granelle residui della combustione od odori estranei. I chicchi quando vengono liberati dagli strati esterni, sono sottoposti alla sbiancatura mediante il processo di sfregamento, vengono quindi selezionati, lucidati e  opportunamente confezionati.

Aspetto e sapore

Il chicco ha dente pronunciato, testa tozza e sezione abbastanza tondeggiante. I chicchi bianchi sono di media grandezza e senza striscia e aventi una "perla" centrale estesa.

Zona di produzione

Interessa 25 comuni della provincia di Verona nella regione Veneto.

Storia

Nel territorio dove attualmente insiste la provincia di Verona, già a partire dal XIII secolo vennero create le risaie mediante grandi opere di disboscamento e bonifica. La varietà chiamata Vialone Nano è fruto della sperimentazione effettuata presso la risicoltura di Vercelli mediante l'incrocio del riso nano con il riso Vialone iniziando ad essere coltivata nel 1937. In Italia ci sono ad oggi oltre 24 tipologie di riso coltivate ed il Nano Vialone è la seconda coltivazione più anziana preceduta solo dalla Balilla.

Gastronomia

Si conserva in luoghi freschi e asciutti. Gli chef internazionali lo considerano uno tra i migliori risi al mondo grazie alle sue qualità organolettiche, alla resistenza per la cottura e alla sua versatilità nelle preparazioni. E' molto utilizzato per preparare risotti mantecati e sgranati, minestre in brodo, insalate e perfino dolci. Lo si prepara con aggiunta di zucca, asparagi e rane. Viene usato in tante ricette nella provincia di Verona come ad esempio il "riso col tastasal" (pasta di salame) o il "risotto all'isolana", con carne di vitello e maiale e aggiunta di formaggio aromatizzato alla cannella. Un altro favoloso piatto è il "risotto col pessin", preparato usando il pesce di risaia.

Commercializzazione

E' immesso in vendita come Riso Nano Vialone Veronese IGP in confezioni da 0,5 - 1 - 2 e 5 Kg,

Nota distintiva

E' un prodotto genuino grazie soprattutto agli stringenti parametri produttivi, di ottima resa in cucina.

Certificazione Europea
N° Regolamento CEE CE UE Reg. CE n. 1263 del 01.07.96 Reg. CE n. 205 del 16.03.09 Rettifica
Data Pubblicazione GUCE GUUE GUCE L. 163 del 02.07.96 GUCE L. 71 del 17.03.09 GUUE L. 221 del 24.08.10

Scrivi una recensione

Nome:


La tua recensione: Note: Non inserire codice HTML!

Valutazione: Pessimo           Buono

Inserisci il codice nel box sottostante:



Powered by Tipicitaly © 2018